venessia

Let's Eat

Frary’s, cucina greca e araba a Venezia

08 maggio 2016

Venezia, luogo di incroci e scambi di culture fin dalla sua fondazione, mantiene ancora oggi tracce d’Oriente, non solo nelle cupole a cipolla della Basilica di San Marco o nei suoi mosaici in stile bizantino, bensì anche nella gamma gastronomica di ristorantini e take away. Se vi ricordate, noi di Nuok vi avevamo già parlato di questa influenza culinaria tra le strade di Venessia portandovi da Orient Experience e dall’israeliano kosher Gam Gam. Non contenti siamo riusciti a scovare una terza proposta culinaria che si fa conoscere a odor di spezie.

entrata_frary's_venezia

Il ristorante che vogliamo consigliarvi è Frary’s, il cui nome non è altro che un inglesismo rivolto all’ubicazione del posto. Esso è infatti situato di fronte alla Basilica dei Frari, dalla quale avevamo fatto partire un Urban Safari alla scoperta dei campi e dei mercatini veneziani.

tavoli_frary's_venezia

Frary’s è un ristorante con cucina mediterranea che offre per lo più specialità greche e arabe: ideale per chi è alla ricerca di nuovi sapori o semplicemente per i nostalgici dei paesi del Vicino Oriente e di quelli affacciati sul Mediterraneo. Non da meno, questo posticino lungo il canale, può rivelarsi un’ottima scelta per vegetariani, vegani e celiaci. La prima pagina del menu infatti tiene ad esplicare con dei simboli le pietanze prettamente senza glutine.

antipasti2_frary's_venezia

Da fuori potrebbe risultarvi piuttosto scarno e dismesso ma una volta individuata e varcata la soglia, sarà tutta un’altra sensazione. Ad ospitarvi c’è un microcosmo dalle pareti dipinte con toni caldi e caratterizzate da rappresentazioni, scritte e decorazioni arabe che ricreano un ambiente dal gusto orientaleggiante. Piccolo ma accogliente, lo si potrebbe annoverare tra i posti “alla buona”. Il servizio e il coperto sono essenziali, anzi quasi familiari, senza fronzoli e chiccherie. La varietà del menu è molto ricca e diversificata e il rapporto qualità prezzo è buono contando la particolarità degli ingredienti e il fatto di trovarsi a Venezia!

babaganoush_frary's_venezia

Tra gli antipasti non possono mancare i famosi falafel, gli hortopita (sfoglie con verdure e formaggio), i dolmades (involtini di riso in foglia di vite) e i souvlaki (spiedini di pollo alla greca). Molto consigliate sono le salse: l’hummus di ceci, lo tzatziki a base di yogurt e cetrioli e il metabal (salsa di melanzane e sesamo) ne sono solo degli esempi. Tutte queste vi verranno servite con la pita, il pane arabo per eccellenza. Volendo, per antipasti e salse vale la tipologia d’ordine “a tris”, così da poter avere una portata sostanziosa e variegata allo stesso tempo.

gamberi_saganaki_frary's_venezia

A seguire ci sono primi piatti come la moussaka e il babaganoush e molti altri che sostanzialmente hanno come elemento principale il riso basmati o il cous cous. Tra i secondi proposti – di carne, pesce o verdure – noi abbiamo scelto i gamberi saganaki, in cui il sapore dolciastro dei peperoni e la sapidità della feta creano un contrasto eccellente. Se le proposte vi sembrano innumerevoli, i tempi per l’ordinazione si fanno lunghi per l’indecisione e volete avere delle informazioni sulle pietanze allora non esitate a chiedere al personale che sarà molto disponibile e potrebbe togliervi dall’imbarazzo della scelta proponendovi alcuni piatti del giorno.

dolcetti_frary's_venezia

Potrete accompagnare il pasto scegliendo da una carta dei vini ben selezionata: bianchi, rossi e rosati, provenienti dalla Grecia, dalla Macedonia, dal Libano e dall’Armenia. Non mancano altrettante birre, come la Mythos bionda e la Verghina rossa. Passando ai dolci la selezione è più ridotta ma non meno intrigante. Noi di nuok vi consigliamo i baklava, dei dolcetti greci di pasta fillo, mandorle, noci e colata di miele. Dopodiché sta a voi optare per un caffè arabo o un tè alla menta in acqua di rose.

collage_cammello_frary's_venezia

La presentazione del cibo è veramente invitante e le ceramiche marocchine che lo contengono danno un tocco in più all’effetto visivo. Per quanto riguarda i sapori, che dire? Sono una garanzia allo sfavillio del palato. Sperando di avervi messo un po’ di acquolina in bocca, vi consigliamo Frary’s per un pranzo tra amici o colleghi o per una cena. L’atmosfera da Mille e una notte, creata dalle candele ai tavoli, risulterà perfetta da condividere con la propria metà!

, , , , , , ,