NYC Goes Live: Talib Kweli, ebony man and Apollo legend

Talib Kweli sta per presentare il suo nuovo album Gutter Rainbows, in uscita il 25 gennaio 2011. Tra i maggiori rappresentanti della scena hip hop di Brooklyn e membro della Apollo Theater Foundation, Talib Kweli si è scelto un nome che viene da una parola araba e una in Swahili e può essere tradotto come “colui che cerca la verità”.

Gutter Rainbows sarà disponibile in edizione limitata in vinile su Fatbeats. Le prime tracce del nuovo album si possono ascoltare in streaming su Pitchfork, ma sono anche disponibili per il download:

How you love me / I’m on one / Cold Rain.

In questa intervista Talib Kweli parla dei suoi progetti del 2011:

Per ora non ci sono date sicure sulle prossime esibizioni dal vivo. L’unico modo di scoprirle è leggere i suoi tweet o il sito del suo progetto Year of the Blacksmith. All’interno del quale Talib svela le sue risoluzioni per il 2011:

Starting Friday, I will write about two a week, cool? This is a transition period for me, a true transition. My resolution this year is to fully realize my artistic potential. It’s going to require travel, reflection, focus, and ultimately, growth.



Lascia un commento