trent

Let's Eat

Il Simposio a Trento: concerti, mostre e buon cibo

27 febbraio 2012

Ripensando al Simposio di Platone siamo giunti alla conclusione che il famoso tortèl di patate trentino avrebbe accompagnato divinamente quei fiumi di vino che sollazzavano alcuni tra i più illustri intellettuali ateniesi.

 

Vino e tortèl sono solo alcune fra le cose che rendono il wine bar e ristorante Il Simposio uno dei luoghi più caratteristici ed affascinanti di Trento e noi di Nuok siamo andati a darci un’occhiata.

Se vi trovaste nei pressi del centro storico e aveste voglia di mangiare, bere, ascoltare buona musica, giocare a biliardino, fare aperitivo e guardare una mostra, non perdetevi questo accogliente posticino situato a due passi da Piazza del Duomo, esattamente di fronte alle famose rovine romane di Via Rosmini. Il Simposio non è un bar di passaggio ma ha una clientela fissa e molto varia. E’ un posto adatto a tutte le età e a tutte le tasche. Si è affermato in città ben undici anni fa e ha sempre saputo soddisfare le esigenze dei suoi numerosi avventori. Come? Offrendo una varietà di vini impressionante, un menù che cambia tutte le settimane, concerti dal vivo, mostre di artisti (locali e non) e giochi in scatola ormai introvabili. Il Simposio vanta di un’enorme cantina con bottiglie da tutto il mondo, le cui caratteristiche sono dettagliatamente riportate nella loro precisissima Carta Vini.

Il menù varia spesso a seconda dell’estro del cuoco Vincenzo e delle originali idee del simpaticissimo e professionale staff. A pranzo e a cena potrete trovare piatti di pesce, cous cous, fragranti bruschette, tortèl di patate, i pizzoccheri della Valtellina, gnocchi fatti in casa, arrosticini, squisite zuppe, lucanica con tosella funghi e polenta, sfiziosi desserts e via dicendo.

Questo locale ospita spesso concerti ma soprattutto mostre. Da sempre i proprietari danno la possibilità ad artisti emergenti o già affermati di esporre le proprie opere per un mese: non troverete mai le pareti vuote! Più in generale ogni iniziativa culturale è ben accetta, dal cabaret alla poesia.

Gli interni sono in legno, e le luci soffuse: ciò contribuisce a rendere il bar ancora più accogliente. Una delle caratteristiche principali del Simposio, infatti, è il suo essere un ineguagliabile hogar, termine spagnolo che descrive perfettamente quella sensazione di “casa” al di fuori della propria dove tranquillità ed informalità non vi faranno mai sentire fuori luogo. E lo è a tal punto che, prima di entrare, probabilmente vi verrà spontaneo togliere la cravatta!

Questa atmosfera piacevole ha fatto sì che nel tempo il Simposio fosse identificato come un posto che attira i personaggi famosi che se si trovano in città: non è raro infatti trovare qui artisti, attori o cantanti per una spaghettata di mezzanotte post concerto o una cena pre spettacolo.

Gli spazi del wine bar sono inoltre perfetti per feste di laurea e di compleanno, o più semplicemente per un aperitivo in compagnia. L’aperitivo del Simposio è molto famoso in quanto il rapporto qualità-prezzo è davvero ottimo, e ottimi sono anche gli stuzzichini serviti.

E tra un brindisi e l’altro potrete anche cimentarvi con una partita a biliardino.

 

Per citare Baudelaire, se non bevete solo acqua e non avete quindi segreti da nascondere, questo è il posto che fa per voi.

,