sponsor

TheGIRA lancia nuovi viaggi avventura, a piedi, guidati da esperti esploratori

17 luglio 2017

A luglio 150km a piedi per attraversare gli Appennini, imparando le tecniche di sopravvivenza e l’arte dell’improvvisazione in condizioni difficili

TheGIRA, progetto nato per proporre viaggi in tutta Italia a bordo di ape calessini – mezzi a tre ruote che offrono l’opportunità di attraversare il Paese viaggiando a una velocità massima di 60 km/h – lancia un nuovo viaggio avventura.

Ma questa volta le regole del gioco cambiano: mentre gli ape calessini saranno impegnati nelle loro avventure, senza l’ausilio di mezzi a motore, i partecipanti attraverseranno gli Appennini partendo da Piacenza e arrivando a Portofino a piedi, in un percorso completamente al di fuori da centri abitati.

Una camminata meravigliosa di circa 150 km in cui la fatica non mancherà di certo, ma come compagni di viaggio ci saranno anche il divertimento e il piacere di condividere con altre persone una vera e propria avventura. Alla guida del gruppo ci sarà un personaggio che ha compiuto un’impresa straordinaria.

“Questa avventura – racconta Alberto Nava, CEO di TheGIRA – prenderà il via il 20 di luglio e in cinque giorni il gruppo attraverserà a piedi gli appennini. Saremo guidati da Francesco Magistrali, ideatore della Esmeralda Expedition, un uomo che ha attraversato in solitaria l’America del Sud, dalla Patagonia all’Amazzonia, in modo completamente green, nel 2015. Francesco accompagnerà i viaggiatori e li guiderà in tutta l’avventura da Piacenza a Portofino rendendo il viaggio un’occasione per scoprire nuovi modi di sopravvivenza in condizioni difficili. Non solo trekking, ma un percorso di apprendimento e contatto con la natura”.

In queste giornate di viaggio, infatti, non solo non si useranno mezzi a motore, ma Francesco Magistrali spiegherà e insegnerà tecniche di bushcraft e sopravvivenza, come ad esempio l’arte di improvvisare l’accensione di un fuoco, la costruzione di un riparo e la ricerca di acqua e cibo.

“Oltre a chi vorrà iscriversi – continua Alberto Nava – parteciperanno a questa avventura anche alcuni influencer tra cui Ivan Corridori, instagrammer e appassionato di sport outdoor, Giorgia Faggi, giovane influencer nel mondo del fashion e del beauty e Antonio Ficai instagramer, digital designer e coFounder di igersitalia, che documenteranno sui loro social network tutte le giornate di viaggio mostrando difficoltà e successi incontrati lungo il complicato percorso di quasi 150 km che dovranno affrontare per raggiungere a piedi Portofino.”

TheGIRA: la storia e il progetto

The Gira, startup fondata nel maggio del 2015, ha lanciato la sua prima avventura il 21 luglio 2015 e ha come azionisti un gruppo di imprenditori e manager, oltre a RCS Sport e a Premiaweb srl.

thegira

“L’idea – racconta Alberto Nava – è nata dal racconto di un amico che in India ha partecipato alla Rickshaw Run: una folle gara di 3500km a bordo di tuk tuk a motore. Dopo aver ascoltato il racconto di questa esperienza incredibile abbiamo pensato di riproporre qualcosa di simile – fuori dagli schemi, divertente e vivace – anche in Italia. Oggi cerchiamo di applicare questa idea di avventura anche al trekking, con un percorso inedito e con la possibilità, grazie alla presenza di un professionista come Magistrali, di imparare divertendosi.
Cerchiamo di essere fedeli al nostro “payoff”: unbelievable adventures.

Sono sicuro che all’arrivo, dopo 150km a piedi, sopra al golfo di Portofino, godendo della bellezza unica del posto i nostri avventurieri saranno stanchi, ma soddisfatti!”.