Urban Safari

Nemi: il paese delle fragole (e della lavanda)

Con l’estate ormai alle porte è sempre più forte la voglia di evadere dalla città e andarsene a zonzo per i paesetti, che di questo periodo sono più che mai vivaci. Le nostre scorse fughe da Roma sono state in due bei castelli, quello di Torre in Pietra e quello di Santa Severa, oggi invece vi portiamo nel paese delle fragole: Nemi!

In verità ad essere famose a Nemi sono le fragoline di bosco, più piccole delle normali fragole e più dolci. Qui a Nemi questi frutti rossi si trovano tutto l’anno, quindi siete avvertiti: se vi viene una voglia intensa di fragole l’inverno è a Nemi che dovete andare!

Alle porte di questo piccolo paese, la prima cosa che si incontra è questo meraviglioso scorcio sul lago: ci si starebbe ore lì a osservare la sua tranquillità nella speranza di captare un movimento dell’acqua… sicuramente un’ambientazione molto romantica.

Proseguendo lungo il corso principale di Nemi è tutto un susseguirsi di botteghe e norcinerie. Non dimentichiamoci che siamo nel cuore dei Castelli Romani, la patria di tutto ciò che più mangereccio c’è in provincia di Roma: la porchetta, il pane e il vino. Ma i nemesi hanno saputo dare un tocco di creatività ai loro prodotti, facendo diventare la pizza con le fragole un “must”!

Da segnalare anche i negozi di artigianato e tra questi spicca l‘Angolo Viola, un negozietto carinissimo dove tutto profuma di lavanda. Ecco perchè Nemi non è solo la patria delle fragole ma anche di questo fiore: i proprietari di questo negozio infatti sono voluti uscire dagli schemi e hanno dedicato un vero e proprio tempio alla lavanda. Ci è piaciuto anche Sogni nelle Mani, dove sono in vendita tanti bijoux fatti con l’uncinetto:

Le fragoline rimangono comunque l’attrattiva di Nemi e noi di Nuok non abbiamo saputo resistervi! Perciò anche voi non fatevi sfuggire l’occasione di assaggiare una coppa di gelato alla vaniglia e fragole, in qualsiasi strada del paese c’è un bar o una bottega pronta a servirla.

Dopo questo dessert ristoratore possiamo ritornare soddisfatti nella nostra amata Roma e pensare che quando l’inverno e il freddo saranno nuovamente alle porte potremo scappare a Nemi e ritrovare ancora un pò d’estate con le sue fragole e la sua profumata lavanda…



Commenti (1)

  1. Dayse Maria

    ciao sono brasiliana ,anno scorso sono stata in questo paese della fragole e veramente è bellissimo!!!spero di ritornare presto..un grande abbraccio

Lascia un commento