miunic

Coffee Time

La cheesecake più buona (e stravagante) di Monaco

18 gennaio 2016

A pochi passi da Rotkreuzplatz, in una via secondaria e un po’ appartata, ma popolata da ristoranti e boutique, si trova Muffins ‘n’ more, un café e cake store coi controfiocchi e dalla forte personalità. Situato al di fuori dei percorsi più battuti, è una vera e propria chicca per gli appassionati di pasticceria nordamericana. Il café è stato aperto 15 anni fa da Jay Jay e Marina. Lui è berlinese e lo potete riconoscere per gli occhiali tondi, l’immancabile bombetta e la barba colorata; può essere scorbutico, ma non prendetela sul personale, è fatto così e gli siamo affezionati proprio per questo. Marina è di Toronto ed è la pasticcera che mescola gli ingredienti e dà vita alle golose creazioni in mostra sul banco frigo. Dopo le presentazioni di rito, possiamo immergerci in un mix di dolcezza e bizzarria.

Muffins n more insegna

All’esterno del locale c’è una lavagnetta che recita “the best cheesecake in town. The next one 6.493 Km, Brooklyn”. La seconda frase potrebbe essere azzardata, ma la prima la condividiamo: ad oggi la cheesecake di Muffins ‘n’ more è la migliore che abbiamo provato in città. I gusti tra cui scegliere sono davvero tanti: dal cioccolato bianco al mirtillo. La nostra preferita? Poppy cream cheesecake: ai semi di papavero. Noi di Nuok l’abbiamo accompagnata con una tazza di caffé. Ma oltre alla caffetteria, se venite in orario serale e siete reduci da un pasto impegnativo, potete farvi tentare dall’ottima selezione di whiskey.

Cheesecake e caffè sul tavolino

Ma la cheesecake, pur rubando gran parte della scena, non è l’unica opzione dolce possibile: ci sono anche i muffin al cioccolato, i brownie e i cookie in svariate versioni, da quelli al burro di noccioline a quelli con datteri e zenzero. Se poi non siete fanatici dei dolci potete trovare anche bagel di diversi tipi. Scegliete il vostro al banco e verrà farcito al momento con gli ingredienti che preferite.

cookies Muffins n more

Oltre all’offerta culinaria, il café si distingue per il numero enorme di decorazioni e per la loro l’assoluta originalità. Innanzitutto c’è la vetrina: durante l’anno vi si possono trovare manichini abbigliati in pelle con arti mancanti accompagnati da oggetti bizzarri di ogni tipo. Noi, vittime dallo spirito natalizio, abbiamo immortalato il presepe, personalizzato con zombie e orsacchiotti che trascinano croci.

presepio muffins n more

Le pareti, il soffitto e gli scaffali traboccano di oggetti di ogni tipo, che spaziano dal bizzarro al kitsch, al macabro. Dal soffitto pendono uno scimmione di peluche, una tromba, un clarinetto, sirenetti dalle code glitterate e molto altro. Sulle pareti abbiamo visto convivere, giusto per nominarne alcuni, ukulele, poster di ragazze discinte o di Gerard Depardieau discinto, ritratti del Dalai Lama, specchi arricchiti da cornici elaborate. Insomma, è un mondo tutto da passare in rassegna in ogni dettaglio stralunato, incluse le statuette del Buddha e la selezione di libri d’arte che si trovano sugli scaffali.

Muffins 'n' more interni

La colonna sonora del locale varia, ma si tratta sempre di buona musica: tra jazz, blues, soul e folk. Vi consigliamo inoltre una pruriginosa puntata in bagno. Le decorazioni non si limitano solo al locale, ma continuano anche alla toilette, dove i poster diventano più audaci e sexy.

Poster bagno Muffins n more

Infine, a coronare l’amore per il nonsense di cui il luogo è pervaso, ci sono anche gli orari di Muffins ‘n’ More: non trattenetevi oltre le 00:57, seguite il nostro consiglio.

, , , ,