milan

Urban Safari

Tre tesori nascosti tra Buenos Aires e Viale Abruzzi

04 gennaio 2012

Vi abbiamo portati a bere una birra, a mangiare cinese e poi a prendere un vin brulè. Siamo lontani dalle luci di Corso Buenos Aires e dal traffico di Viale Abruzzi: Via Maiocchi, Via Stoppani e Via Eustachi nascondono tre tesori. Se amate la focaccia calda, gli oggetti particolari e i libri illustrati, questo nostro piccolo urban safari fa per voi.

1. Farina del mio sacco

Via Eustachi 17, Milano

Iniziamo la nostra passeggiata dal locale che fa angolo tra Via Eustachi e Via Maiocchi. Passando qui davanti distrattamente avrete l’impressione di essere davanti ad una boutique di design, tanta è la cura degli arredi, la pulizia maniacale e la scelta stravagante del lampadario. L’insegna luminosa cancellerà ogni vostro dubbio: Farina del mio sacco è una panetteria eccezionale.

Il pane è squisito anche dopo un’intera giornata, la pizza è irresistibile e la focaccia (soprattutto quando appena sfornata) non ha niente da invidiare a quella di Genova. Il personale è oltremodo gentile e trasmette tutto l’amore per ogni singolo prodotto. Ci sono solo due posti a sedere, sugli sgabelli che affacciano sulla vetrina, ma avrete tutto il tempo di ripararvi dal freddo e gustarvi la vostra scelta.

Consigliatissima la focaccia al formaggio e i panzerotti ripieni di pezzi di mela e marmellata. Ebbene sì, fanno anche i dolci. Assolutamente da provare.

2. IChOme

Via Stoppani 10, Milano

Una volta usciti dalla panetteria con la pancia piena, girate a sinistra verso Via Maiocchi e poi a destra su Via Stoppani. Passerete davanti ad una bellissima libreria: non preoccupatevi, sarà la nostra terza tappa. Fermatevi davanti alla piccola vetrinetta del numero civico 10. Siamo nella galleria del fotografo Ico Gasparri: IChOme.

Ad onor del vero, come leggiamo sul sito, non dovremmo chiamarla galleria: è semplicemente un luogo nato per accogliere amichevolmente gli appassionati e gli amanti della fotografia che vogliano curiosare, discutere. Entrate senza paura qui, non verrete assaliti da nessun benvenuto invadente. Qui troverete le foto di Ico e oggetti eticamente sostenibili. Ci hanno incuriosito molto queste borse, per esempio, Made in Carcere.

Sono il risultato dell’esperienza di economia carceraria di Luciana Delle Donne, luminosa donna imprenditrice di Lecce, che ha messo a punto questo modello di produzione di donne, detenute e operai. Insomma, temi sociali, arte dal mondo e talento. Vale la pena se cercate un regalo per l’amica che ama l’eco sostenibile!

3. Books Import

Via Achille Maiocchi 11, Milano

Tornate all’angolo tra Via Stoppani e Via Maiocchi. Books Import è una libreria specializzata, da oltre 20 anni, nell’importazione e distribuzione di libri illustrati introvabili altrove.

Grazie alle postazioni per la consultazione, potrete prendere uno di questi bellissimi volumi su arte, design, architettura, moda e advertising e sfogliarli liberamente. Tra questi, noi di Nuok non potevamo non notare The Stylist’s Guide to NYC. I prezzi in euro sono molto onesti.

In fondo alla libreria troverete il reparto per bambini: da non perdere, anche se avete più di 5 anni ; )

The Very Hungry Caterpillar non vi dice niente? Buona lettura!


, , , ,