mahtera

Michele Marazia – Matera

25 gennaio 2017

Credevo di conoscerti già, pensavo di trascorrere una giornata come tante. Non è andata così! L’arte del bucato. Ebbene sì, nella mia città non si stendono i panni, si produce arte. La distanza da un capo all’altro è impeccabile, i colori vanno in ordine di scala. Per non parlare dell’aspetto estetico, dal più grande al più piccolo, per dimensione e per età di appartenenza. La tua architettura è inimitabile, vicoli ancora sconosciuti, dimenticati, percorsi e mai osservati. Scoprire sempre una bottega “nuova”, in realtà è lì da sempre e avrebbe una bella storia da poterti raccontare. Il rumore dei miei passi, si incrocia con le risa dei passanti, la spensieratezza di chi ti vive ogni giorno, lo stupore di chi ti ammira per la prima volta.Ogni casa ha profumo diverso, in ogni cucina adoperano mani esperte, capaci. C’è chi sostiene che nella mia città ci si nutre d’arte ogni giorno, ho capito a cosa si riferiscono! Sono le 14.00. Forse no, ho solo bisogno di zittire anch’io il mio stomaco. P.S. C’è addirittura chi già sa cosa vorrebbe fare da grande… Quanto sei bella Matera!

Michele Marazia

michele_marazia_matera_1

michele_marazia_matera_2

michele_marazia_matera_7

michele_marazia_matera_9

michele_marazia_matera_5

michele_marazia_matera_4

michele_marazia_matera_8

michele_marazia_matera_10

Michele Marazia, 28 anni, vive a Matera. È un appassionato di fotografia, ama lo sport, in maniera particolare nuoto e kick-boxing. Gli piace ascoltare la musica, indipendentemente se da un finestrino o dal vivo, con un buona birra rossa tra le mani.