danzika

Wish Bag

Ulica Mariacka: il paradiso dell’ambra a Danzica

20 marzo 2016

Nel pieno centro di Główne Miasto, la Città Grande, apparentemente nascosta e messa in secondo piano dalla più nota Ulica Długa e dalla vicina Ulica Piwna, si trova una delle strade più affascinanti di Danzica: Ulica Mariacka.

Questa via, tra le più eleganti della città, prende il nome da Bazylika Mariacka, la Chiesa della Santa Vergine Maria, risalente al 1343. Ben conosciuta per le sue notevoli dimensioni, che la fanno configurare come la principale costruzione gotica in mattoni d’Europa, è la sesta chiesa più grande del mondo.

Ul_Mariacka_danzica

All’estremità opposta della basilica, a delimitare la graziosa via è Brama Mariacka. La Porta di Santa Maria, che si apre sul fiume Motława, fu probabilmente costruita a metà del XIV secolo ed è ornata su entrambi i lati con una triade di stemmi della Polonia, di Danzica e della Prussia Reale.

Ulica Mariacka, ridotta a un cumulo di macerie dopo la Seconda Guerra Mondiale, è stata ricostruita utilizzando la stessa pietra di cui erano fatte le antiche abitazioni e mantenendo il suo originale stile gotico. La strada è lastricata e quasi tutti gli edifici hanno piccole terrazze incise con bassorilievi che riproducono scene patrizie o simboli religiosi. Questi graziosi balconcini, anch’essi riprodotti con il materiale originale, si estendono sulla via e contribuiscono a creare l’atmosfera intima che le è propria. L’intera architettura di Ulica Mariacka è testimonianza del gusto artistico e dell’inclinazione all’arte dei ricchi mercanti che un tempo l’abitavano.

Una peculiarità di questo vicolo appartato – che certamente non sfuggirà alla vostra attenzione – è la presenza di strane creature in pietra: i gargoyles.

gargoyles_ul_mariacka_danzica

Teste di leoni, draghi e mostri marini sembrano scendere dagli edifici e vigilare sulla strada. Molte delle abitazioni, infatti, hanno grondaie che nella loro parte finale sono ornate da figure animalesche, spesso fantastiche e, a dirla tutta, abbastanza mostruose. Meglio conosciuti nei tempi antichi, i gargoyles sono approdati in Europa in epoca Medioevale. Rappresentano un elemento architettonico caratteristico della città di Danzica ma Ulica Mariacka è il luogo che ne ospita il numero maggiore. 

bottega_ul_mariacka_danzica

Questo vicolo appartato dall’aria bohemienne è noto anche come via dell’ambra, per le numerose e graziose botteghe artigianali che la popolano e dove è possibile acquistare gioielli di ogni tipo e dimensione, impreziositi dall’ambra baltica. Questa resina fossile – che può assumere diverse colorazioni, sebbene la più conosciuta sia di color giallo – è talmente diffusa da renderne Danzica la capitale mondiale.

gioielli_ambra_ul_mariacka_danzica

Bracciali, collane e anelli risplendono nelle vetrine e inondano di luce dorata la pietra grigia degli edifici. Qui potrete trovare anche bellissimi lavori in vetro e una gran varietà di prodotti artigianali realizzati con l’ambra: strumenti musicali, animali, velieri… delle vere e proprie opere d’arte più che semplici oggetti di decoro.

I prezzi sono molto variabili: da quelli più accessibili dei piccoli gioielli a quelli quasi impronunciabili delle grandi sculture. Se cercate bene, sicuramente troverete qualcosa da riportare a casa. Ovviamente state attenti all’inganno e, se cedete alla tentazione di comprare una delle tante piccole meraviglie qui esposte, chiedete sempre il documento di autenticità della gemma. Sfortunatamente non è così impossibile incorrere in qualche truffa.

sculture_ambra_ul_mariacka_danzica

Alcuni degli artigiani locali che incontrerete in questa piccola via – purtroppo non ne sono rimasti molti – hanno creato sculture adesso esposte al Museo dell’Ambra di Danzica. Generalmente cordiali e disponibili, in grado di destreggiarsi con qualche parola di inglese, vi inviteranno ad ammirare le loro opere da vicino, spesso fornendovi un’apposita lente per coglierne i dettagli… non lasciatevi sfuggire l’occasione di farvi incantare da questi artisti dalle mani d’oro.

ambra_sculture_ul_mariacka_danzica

Noi di Nuok, però, ci teniamo a mettervi in guardia: occhio al portafogli perché sarà difficile lasciare Ulica Mariacka senza aver comprato (almeno) un souvenir del colore del sole!

, , , , , ,