comm

Urban Safari

Caccia al tesoro attorno a Via Borgovico a Como

22 novembre 2016

Vi abbiamo già raccontato tante volte delle bellezze del centro di Como, ma la città su uno dei laghi più famosi e belli del mondo ha tanto da offrire anche in zone un po’ meno turistiche. Una delle strade più famose della città è Via Borgovico, l’arteria che la collega alla sponda est del lago e alla Svizzera: ad un occhio non attento potrebbe sembrare una normalissima strada molto trafficata, ma in realtà nasconde alcune perle che meritano di essere scoperte. Noi di Nuok vi guidiamo in un Urban Safari per veri esploratori, tra labirinti di carta, negozi d’epoca e pizze musicali attorno a Via Borgovico: una vera e propria caccia al tesoro!

La nostra prima tappa è Dicorsoincorso, un dedalo di scaffali colmi di carta, fustelle, bottoni, cartoncini e tutto il materiale necessario per lo scrapbooking, dove vengono organizzati anche dei corsi per imparare questa particolare arte.

dicorsoincorso-como-scrapbooking

Trovarlo – come ogni tesoro che si rispetti – non è facile e, un po’ come nelle avventure di Indiana Jones, bisogna seguire gli indizi: il primo è un’insegna blu, con un serpentone sorridente verde mela. Sotto di esso c’è un cancello che sembra condurre semplicemente ad un elegante comprensorio e un esploratore poco coraggioso abbandonare la ricerca. Noi di Nuok ovviamente ci lasciamo guidare dalla curiosità e, oltrepassando il cancello, subito sulla sinistra, si notano subito le finestre del negozio – il secondo indizio – che si riconoscono per la quantità di scaffali di cancelleria. Girate ancora a sinistra e vi troverete proprio davanti all’ingresso di Dicorsoincorso.

dicorsoincorso-negozio-scrapbooking-como

Una volta aperta la porta, si aprirà anche un mondo segreto, fatto di carta, cartoncini, puntine, adesivi e tanti altri oggetti che fanno la felicità degli appassionati di oggetti di cartoleria.

dicorsoincorso-como-negozio-materiali-creativi

Sul lungo corridoio si affacciano diverse stanze, in ognuna di esse sono accuratamente organizzati sugli scaffali tutti i materiali necessari per lo scrapbooking e in una sala più grande si svolgono i corsi. Non esiste un vero e proprio calendario e il modo migliore per sapere quando ci sono è iscriversi alla newsletter, così da ricevere con qualche giorni di anticipo l’invito per i diversi workshop. La receptionist vi spiegherà anche come funzionano i corsi, cosa si può imparare a costruire e – quasi sicuramente – vi offrirà anche un buon caffè!

Una volta usciti da Dicorsoincorso, la nostra caccia al tesoro continua all’interno del comprensorio e per la seconda tappa andiamo alla ricerca di un concept store con un nome evocativo: Porte dal Passato. Per trovarlo dobbiamo gironzolare un po’ nella piazzetta e sulla destra non possiamo non notare un negozio con ampie vetrate, che assomiglia quasi ad un loft, arredato con pezzi classici e shabby chic.

porte-dal-passato-arredi-vintage-como

In questo concept store di arredamento d’epoca, i pezzi d’antiquariato si mischiano a pezzi rivisitati in chiave moderna. Oltre a cucine, salotti, letti a baldacchino e complementi, troviamo anche parquet, pavimenti e naturalmente porte in stile classico.

porte-dal-passato-como-arredamento-shabby-chic

Camminare all’interno di questo negozio, è un po’ come trovarsi in una di quelle case che si vedono su Pinterest nella categoria arredo shabby chic: superfici in marmo o in legno sbiancato, linee morbide e tondeggianti, tinte neutre a contrasto con il legno scuro, insomma il vero paradiso per chi ama questo stile.

porte-dal-passato-arredo-shabby-chic-como

Un’intera zona è dedicata alle cucine ed è inutile dire che anche chi non ama cucinare, quando le vede già si immagina con un bel grembiule in lino intento a preparare il pranzo della domenica. Probabilmente il merito è degli enormi piani di lavoro o dei lavelli in pietra, così grandi che sembra quasi di trovarsi in un castello.

porte-dal-passato-arredamento-shabby-chic-como

Ogni cosa nell’allestimento di questo negozio è curata nel minimo dettaglio: dai tappeti, ai piatti, agli accessori. Se anche non dovete arredare casa nell’immediato, vale comunque la penda di visitarlo per prendere spunto dalle bellissime composizioni e dai complementi proposti. Tra meravigliosi servizi di piatti, taglieri in legno massello e tovaglie di fiandra scoverete sicuramente qualche tesoro da portarvi a casa!

Una volta usciti da Porte dal Passato, per passare alla prossima tappa dobbiamo ritornare su Via Borgovico, quindi attraversiamo la piazzetta del comprensorio, il cancello e ci ritroviamo di nuovo su una delle arterie principali di Como. Ci dirigiamo verso Piazza Santa Teresa e sulla sinistra appare la nostra terza e ultima tappa della nostra caccia al tesoro: la pizzeria Centoventicinque. Vista da fuori può sembrare un normalissimo locale in una zona non turistica della città, ma in realtà possiamo affermare che è il posto dove si mangia una delle pizze più buone e più leggere di tutta Como e con il miglior rapporto qualità-prezzo!

pizzeria-centoventicinque-como-sala

La pizzeria è organizzata su due livelli: al piano terra c’è un bancone in legno, incorniciato da un’immensa scaffalatura dove sono custoditi i vini, le birre e i liquori. In bella mostra, sopra ad essa, ci sono le proposte di stagione per quanto riguarda le bevande, che cambiano sempre in base alle scelte dei proprietari. A fianco al bancone c’è la cucina con forno a vista, dove potete vedere tutti i passaggi della preparazione; nel soppalco, invece, c’è la sala da pranzo vera e propria. Il Centoventicinque è un locale perfetto per chi cerca un’atmosfera rilassata: tavoli in legno da osteria, pavimento in assi grezze e personale accogliente che ti mette subito a tuo agio.

Ogni sera, inoltre, il locale offre un ricco aperitivo a buffet sia caldo che freddo con tantissime specialità cucinate al momento. Il venerdì sera, tutto questo è accompagnato anche da ottima musica: ogni settimana si esibisce infatti un gruppo diverso che allieta la serata con diversi generi musicali, che spaziano dal blues, al rock, al jazz.

pizzeria-centoventicinque-como-aperitivo

La pizza è veramente fantastica: leggera, sottile e condita con ingredienti freschi. Le proposte sono tantissime, dalle classiche prosciutto o margherita a quelle stagionali, che cambiano a seconda della disponibilità dei condimenti. Anche per quanto riguarda gli impasti si può scegliere tra il classico impasto con farina bianca e l’impasto integrale, più rustico e croccante. La vera sorpresa è che questa pizza rimane croccante anche se la prendete da asporto e la mangiate a casa o in giro da qualche parte!

pizzeria-centoventicinque-como

Se proprio non avete voglia di pizza, il locale offre anche alcune proposte – di solito due primi e due secondi – che cambiano quasi ogni giorno. Noi abbiamo pensato di assaggiarle, ma il profumo di pizza ci ha convinti ad optare per quest’ultima! Dopo la pizza, potete scegliere anche uno dei deliziosi dessert, che cambiano spesso a seconda della stagione.
Il locale a pranzo è sempre pienissimo grazie al menu fisso, quindi è sempre meglio prenotare; se invece pensate di andarci a cena in settimana potete anche tentare la fortuna!

, , , ,