bulagna

Wish Bag

Un intagliatore di legno nel centro di Bologna

14 maggio 2013

Vi avevamo già portato in storiche liuterie, laboratori di argenteria e negozi di artigianato di ceramica in via Rialto. Oggi invece entriamo in una bottega storica aperta fin dagli anni ’30 dove Flavio Belletti intaglia il legno.

Siamo in pieno centro storico, in via San Carlo, una piccola strada con pochi negozi e naturalmente un lungo portico. È proprio in queste strade che a Bologna resistono artigiani storici. Flavio Belletti, da 30 anni, intaglia legno realizzando cornici, specchi e una varietà infinita di elementi di decoro.

È qui infatti che all’età di 20 anni ha iniziato a conoscere l’arte del legno grazie agli insegnamenti del suo maestro Romolo Medola (le cui foto sono ancora presenti in bottega) che lui ricorda con tanta stima, ammirazione e gratitudine perché gli ha trasmesso, oltre all’abilità tecnica,  la cura e la grande passione per il mestiere, che sono diventati i fondamenti della sua attività.

Flavio lavora su commissione per privati ma soprattutto per musei e antiquari sia creando opere e sculture in legno sia restaurando opere d’arte in legno (mobili, cornici, porte, statue). Entrare nella sua bottega è letteralmente fare un viaggio nel tempo. Collocata in un palazzo storico, dal 1563 di proprietà della famiglia Caracci dalla quale derivarono le note generazioni di pittori, il suo interno è così come probabilmente lo era negli anni ’30.

Odore di legno, strumenti ovunque. Un po’ di confusione ma di quella che lascia incantati, perché rappresenta il lavoro, la storia e l’essenza stessa del luogo. Ogni oggetto, ogni strumento racconta qualcosa e si potrebbe stare ore a guardare tutto quello che c’è. Come in un mercato dell’antiquariato.

Se passate da queste parti non fatevi scappare l’occasione di fare questo piccolo viaggio nella storia e incontrare una persona speciale.

, ,