ankona

Let's Eat

Tra pranzo e colazione: Clandestino Susci Bar di Ancona

03 luglio 2015

Due strade divergevano in un bosco
ed io- io presi la meno battuta,
e questo ha fatto tutta la differenza.

Noi di Ankona crediamo molto nelle parole di Robert Frost, ci crediamo per le grandi come per le piccole avventure. E a vivere l’avventura, a donargli quel brivido, sono i nostri occhi e il nostro spirito, che si sorprendono dell’inaspettato. Qualche volta però, anche le nostre papille sono protagoniste: meravigliate da gusti inediti. È a proposito di boschi, strade non battute e sapori nuovi, che oggi vogliamo raccontarvi di un luogo particolare: il Clandestino Susci bar. Susci con la C? Si, avete capito bene!

Finestre Clandestino Ancona

Siamo nel cuore della baia di Portonovo, precisamente nell’angolo che gli anconetani chiamano “la Torre”. Il nome è dovuto all’edificio che fu fatto costruire nel 1700 per contrastare gli attacchi dei pirati. Poco distante si erge l’imponente presenza del Monte Conero ed accoglie nient’altro che un azzurro mare. Proprio qui, in una struttura dalla forma che ricorda le palafitte, così come le abbiamo studiate da bambini, si colloca questo locale celestino che si amalgama ai colori della natura circostante.

Collage interno clandestino ancona

Per giungere alla meta, attraversiamo un piccolo sentiero di ghiaia all’interno di un boschetto, una manciata di alberi all’orizzonte ed ecco, come un’oasi, il mare.

Il locale si compone di una vasta sala interna, la cui caratteristica principale è il susseguirsi di ampie finestre. La vista è il pezzo forte: sedendovi ad una delle sedie bianche del Clandestino, sembrerà non esserci interruzione tra voi e l’azzurro fuori. Potremmo quasi definirlo un luogo eletto alla contemplazione. Ma se oltre a questa splendida attività, avete voglia di un’avventura gastronomica, vi suggeriamo di cominciare con l’originale proposta delle colazioni.

Collage colazioni ancona

Che vi piaccia iniziare la giornata con la classica dolcezza oppure col salato, state certi che al Clandestino potrete godere di un’abbondante tripudio di gusti. Brioche, spuma di yogurt e meusli, mousse al cappuccino con lingue di gatto, per non parlare del pane con le marmellate prodotte dallo chef e proprietario Moreno Cedroni: al mandarino, alle prugne e zenzero e chi più ne ha più ne metta. Nella versione salata invece: sandwich con pata negra joselito, pane burro e acciughe nardin, prosciutto e melone… e molto altro ancora!

Lime and lemon ancona

Da bere, oltre al classico caffè o cappuccino, potrete scegliere tra i due particolari succhi prodotti e inventati dallo stesso Moreno, ai gusti Lime e zenzero o Lemongrass. Ma se più che dalla colazione vi sentite ispirati per un pranzetto, il Clandestino è il posto giusto per gustare pietanze ricercate ma leggere. Ideali per buttarsi in spiaggia subito dopo.

Collage insalate clande ancona

Vi consigliamo allora la burrata e alici Nardin, con patè di olive, pomodori e crostini oppure la bresaola di tonno con verza, zucchine ed olio al limone.

Lasagna rosa clandestino ancona

Se invece le vostre papille reclamano qualcosa di più elaborato, non potrete rifiutarvi di assaggiare una lasagnetta rosa a base di seppie e gamberi, con salsa di prezzemolo, cocco e lime. Una goduria per il palato! Le proposte del Clandestino spaziano fino ai tradizionali panini. Tradizionali si fa per dire: c’è quello al baccalà, al buon tonno bianco tataki (crudo dentro, cotto fuori), o il particolarissimo egg and bacon, dove per bacon si intende il tonno affumicato condito con salsa di lamponi e zenzero. Per finire col buon vecchio panino con la mortadella Pasquini.

Collage panini clande ancona

Non abbiate paura di chiedere! Da tutto lo staff e dal sempre disponibile Massimo, gestore del locale, noterete la massima disponibilità nell’illustrare gli abbinamenti di queste pietanze stravaganti.

Concludete infine con un dolce. Noi di Ankona vi suggeriamo di non lasciarvi scappare la mousse al cioccolato con olio alle clementine e sale di Cipro o di provare la variante al cappuccino, guarnita con lingue di gatto. Se invece gradite un sapore più fresco, sono ottime le fragole con spuma di yogurt oppure la Cassata all’italiana, reinventata in un semifreddo di meringhe, pinoli e canditi.

collage dolci ancona

Il susci con la C, come Moreno Cedroni lo definisce, nasce e mantiene l’idea originaria della cultura gastronomica giapponese, ma si evolve da un punto di vista pratico in tutt’altro. Un susci mediterraneo l’hanno definito alcuni, la strada meno battuta e creativa, lo definiamo noi. Un sentiero che dalla creatività culinaria ha portato il Clandestino alla realizzazione di una linea di produzione e confezionamento, di cui fanno parte ricette di pesce in scatola e le già citate marmellate. Tra le prime troviamo, ad esempio, il polpo patate e prezzemolo oppure le seppie con piselli… prodotti bizzarri da pensare in scatola, ma anche piccoli scrigni di accostamenti e sapori.

portonovo 2

Se il paesaggio diurno di Portonovo non vi avesse saziato e foste ancora curiosi, vi invitiamo all’esperienza per eccellenza: quella di una cena “clandestina” da signori, sotto il monte, la luna e un menù più vasto e articolato.

Per quanto riguarda le colazioni, i costi variano dai dieci ai dodici euro. Per il pranzo sono di poco superiori, ma il rapporto qualità-creatività-luogo, ripaga! Non ci resta che augurarvi una buona degustazione, e l’esperienza di tante strade non battute, come questa.

, , , , ,