ankona, coffee time

Sirolo, perla dell’Adriatico, da scoprire “gelato in mano”

La regione Marche vanta una pluralità di paesaggi che riempiono gli occhi di meraviglia e le papille gustative di sapori, tanto diversi quanto complementari. Dai Monti Sibillini alle dolci campagne collinari, fino alle spiagge, da quelle più ampie e sabbiose, a quelle più piccole e selvagge, tutte da scoprire. Per gli amanti del mare, nella To do list non può davvero mancare un tour completo della Riviera del Conero, un gioiellino a strapiombo sull’Adriatico, tra paesi caratteristici, grotte e calette nascoste. Una tappa da cui partire è quella di Sirolo, borgo di origine medievale, tra vie suggestive, case tipiche in pietra bianca e una meravigliosa terrazza sul mare blu, un angolo di bellezza mediterranea da ammirare ma non a stomaco vuoto.

Al gusto ci pensa il piccolo Caffè Centrale, che affaccia proprio sulla piazzetta, con il suo gelato artigianale che ha nella scelta degli ingredienti di prima qualità uno dei suoi punti forti, oltre al panorama incredibile da godere comodamente seduti su una panchina. Se siete sempre molto indecisi e propensi al classico i due gusti da provare sono crema pasticcera e cioccolato fondente con mirtilli, un’accoppiata tradizionale e vincente che vi farà venire voglia di tornare al più presto per una coccola dolce al palato.

Un consiglio per un’esperienza godibile al 100% è quello di andare dritti al cono gelato da mangiare con lo sguardo perso tra i blu del mare e la macchia mediterranea, oppure passeggiando tra le stradine piene di fiori, scorci mozzafiato e i negozietti d’artigianato locale.

* * *

Questa segnalzione è stata curata da Ilaria Piampiani.
Segno Leone, amante dell’autunno, si divide tra gatti,
aerei e buon cibo, il tutto condito con l’amore per la scrittura.

Tags