casteddu, let's eat

Le tapas fritte del Ristorante l’Ulivo di Gonnosfanadiga

Adagiato ai piedi del Monte Linas e a quaranta minuti d’auto dalle spiagge selvagge della Costa Verde, si trova Gonnosfanadiga, un piccolo paese a un’ora da Cagliari. Che siate di ritorno dal mare o dalla montagna, i vostri sensi saranno colmi di meraviglia. E noi di Nuok abbiamo in serbo per voi un segreto per prolungare l’incantesimo almeno fino all’aperitivo! Da amanti del fritto quali siamo, non potevamo non indurvi in tentazione con l’aperitivo di tapas del Ristorante l’Ulivo, che serve una cucina sarda rivisitata, proprio nel centro del paese. 

Nel menu dell’aperitivo, accanto ad assaggi più classici, regnano sovrane le tapas fritte: patatine home made della casa, crocchette di tonno e patate con ketchup di peperoni, verdurine in tempura con maionese al basilico e poi lui, il nostro preferito, sua maestà il fior di zucca in pastella. La frittura di ogni tapas è perfetta: dorata, croccante e leggera. Gli ingredienti sono abbinati in combinazioni originali, che celebrano la tradizione culinaria combinandola con freschi accenti fusion.

Il menu può variare per il semplice motivo che tutti gli ingredienti sono di stagione e rigorosamente a chilometro zero. La formula è semplice: due tapas tra quelle proposte e un drink a scelta per dieci euro. Il ristorante offre poi una selezione di vini di cantine locali, disponibili naturalmente anche a pranzo e cena. I richiami d’architettura campidanese creano un’atmosfera autentica, intima e accogliente. C’è anche un grazioso cortile interno dove potrete godervi un inizio serata scandito dal ritmo lento di un vinile.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Annalisa Cara.
Si diverte a viaggiare, ma ama anche tornare a casa. Afferma che, finché ci saranno libri da leggere,
biciclette da pedalare e cose buone da mangiare, non smetterà di scrivere.

Tags