by night, putenze

Una birra con mosto di vino al Birrificio del Vulture

Alle pendici del monte Vulture, in Basilicata, tra i vitigni del prodotto simbolo della regione, il vino Aglianico, una coppia di intraprendenti giovani ha deciso di cimentarsi nella produzione di birre artigianali, dando vita, nella città di Rionero in Vulture, a una realtà chiamata Birrificio del Vulture.

Nel conviviale punto degustazione, è possibile trovare una buona varietà di birre alla spina prodotte secondo alcuni degli stili classici dell’arte birraia, e non di rado è possibile imbattersi in qualche sperimentazione o novità stagionale, come l’autunnale birra alla castagna. Noi di Nuok siamo stati incuriositi da una birra dal nome Aglianiga, dalla chiara assonanza con il vino locale, che ci ha fatto interrogare sull’identità di questa birra. L’affabile birraio, a cui vi raccomandiamo di chiedere consiglio su quale sia la migliore birra per il vostro palato, ce l’ha presentata come uno birra addizionata di mosto d’uva, secondo uno stile conosciuto come Italian Grape Ale, che – inutile dirlo – è l’Aglianico del Vulture. È una birra sperimentale, dal carattere invernale, complessa, con i sapori fruttati tipici delle uve e i sentori del luppolo; risulta particolarmente beverina e un matrimonio ben riuscito tra due mondi distanti.

Aperto dal mercoledì alla domenica, solo la sera, nel locale è possibile accompagnare la bevuta con una selezione di taglieri con salumi, formaggi, tartine e taralli; per i più affamati una varietà di sostanziosi panini fatti con una tipica focaccia della zona, farciti non solo con prodotti locali e con qualche intrusione oltreoceano (come il pulled pork).

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Enrico Canadà.
Viaggia a piedi, con la bici o con il treno, perché ha paura dell’aereo.
Scopre i luoghi in cui si reca tramite mercati e sapori e non ama le mete turistiche affollate.
Sogna viaggi interminabili nei luoghi più remoti della terra.

Tags