coni, let's eat

La magia dell’Orto-Bosco delle Galline Volanti a Barolo

Nel cuore delle Langhe, a Barolo, c’è un posto magico chiamato Il Bosco delle Galline Volanti, un ristorante incantevole che sa regalare il sorriso dall’antipasto al dolce. Entrando, verrete accolti dall’entusiasmo di Viviana Germano, la proprietaria del locale che tra scaffali decorati con erbe e fiori essiccati, barattoli di prelibatezze sott’olio fatte in casa e verdure colorate in bella vista, vi racconterà con dolcezza e passione la storia del suo ristorante, strettamente collegata a quella del suo orto.

Infatti, gli ingredienti principali dei piatti proposti vengono raccolti dal suo orto-bosco sinergico, messo a disposizione anche al pubblico e ai più piccoli, secondo le tecniche dell’agricoltura sinergica, che è un’agricoltura del non fare. La vera rivoluzione sta nel non arare, non smuovere la terra e non concimare e questo significa non alterare il sottosuolo, rispettando la natura. Senza dimenticare l’allevamento semibrado, da qui le “galline volanti”. Il menu è stagionale e tra i piatti principali spiccano la pasta fatta in casa, una varietà di sughi da scegliere, le verdure di stagione – le vere protagoniste che vengono cucinate in modi inaspettati – formaggi, frutta e dolci delicati.

Tra i progetti dell’Orto-Bosco delle Galline Volanti ci sono anche corsi di cucina, per far conoscere meglio ai partecipanti i prodotti raccolti direttamente dall’orto. Se vi servono ulteriori motivi per scoprire il locale, ecco i consigli di noi di Nuok: la torta al cioccolato e barbabietola con la salsa allo yogurt, l’accoglienza e il sapore e il colore delle verdure, brillanti e saporite come non mai.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Melania Nazzaro.
Ama i viaggi, la musica, gli angolini segreti delle città e la pizza. La sua mente-frullatore progetta sempre piccole avventure; ha lasciato il cuore tra Scozia, Irlanda e Inghilterra e ogni volta che può torna a riprenderselo. Scrive per passione e, quando non annusa libri o fotografa, colleziona sottobicchieri.

Tags