let's eat, napule

La pizza della Locanda del Grifo nel centro più vero di Napoli

Passeggiando per i decumani di Napoli, una volta abbandonata via dei Tribunali e le più famose pizzerie, basta fare qualche metro per imbattersi nella Locanda del Grifo, al 14 di via Francesco del Giudice. Si tratta di una traversa così piccola che basta un passo di troppo per non vederla, complice la torre quasi sull’angolo, ma il menù posto sulla strada principale dà una mano a trovare la pizzeria.

L’offerta di pizze è maggiore rispetto alla media degli altri locali di Napoli, soprattutto se si considerano i più noti (eccellenti, ma si sa, gli inventori della pizza tendono a essere tradizionalisti!), ma già la semplice margherita è fenomenale. L’impasto morbido, leggero e ben lievitato, la salsa di pomodoro della densità perfetta per condire senza inzuppare la base, la mozzarella freschissima e filante. Il tutto perfezionato da una manciata di basilico verde brillante. Ma chi ha gusti più costruiti potrà trovare una vasta gamma di condimenti, fino ad arrivare alle pizze della casa; un po’ care per la media di Napoli, ma ne vale sicuramente la pena. Senza contare le pizze fritte e i piatti della cucina, dall’aspetto eccellente.

Il personale è sorridente e gentile e il servizio veloce; i prezzi sono più che abbordabili e diventano decisamente economici se si opta per l’asporto. In compenso, mangiando sul posto, si può scegliere fra la sala interna e i tavoli in una socievole piazzetta davanti al locale, ottima scelta per sfilarsi, ma non troppo, un istante dalle movimentate vie del centro napoletano.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Cristina Danini.
Nasce a Omegna l’8 gennaio 1994. Dopo il liceo linguistico si trasferisce a Torino per frequentare la Scuola Holden.
Scrive racconti, sceneggiature, articoli, per raccontare il suo piccolo mondo.
Le piace viaggiare, soprattutto di notte, specie in treno, con la musica nelle orecchie, per sentire i chilometri scorrere.

Tags