beri, wish list

Libreria Prinz Zaum a Bari: letteratura indipendente e dal mondo

L’amore per i libri e per le belle storie ci ha attirati come falene da Prinz Zaum, una libreria indipendente nel cuore del quartiere Madonnella a Bari. La trovate aperta tutti i giorni al numero 93 di via Cardassi, dalle 8 alle 21, tranne la domenica. Prinz Zaum si traduce come Principe Zaum, onorando con la prima parola un pezzo di storia del quartiere. Ricorda appunto la storica latteria Principe nata negli anni trenta, chiusa pochi anni fa e diventata la sede attuale della libreria da ottobre 2017 grazie ad un campagna di crowdfunding.

La parola zaum invece ha un duplice significato: è un neologismo dei poeti futuristi russi che si riferisce ad esperimenti linguistici senza convenzioni grammaticali; mentre in tedesco rappresenta il morso, una parte della briglia che serve a guidare il cavallo. Così i due proprietari, Antonio e Arcangelo, hanno pensato Prinz Zaum come un luogo che potesse incarnare la massima libertà d’espressione. La libreria, infatti, da un lato promuove editori indipendenti, dando spazio a quei titoli che altrimenti scomparirebbero nelle librerie convenzionali; dall’altro fa conoscere scrittori della letteratura sudamericana, africana e araba, aprendosi verso luoghi sconosciuti ai più.

A noi di Nuok Prinz Zaum ha trasmesso tanta passione nella scelta dei libri e cura verso la sua comunità di lettori: un palchetto è a disposizione per concerti e spettacoli teatrali e c’è anche una caffetteria dove coccolarsi tra una lettura e l’altra. Incantevoli le vetrate dipinte di blu che sembrano riflettere il mare distante solo pochi passi.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Davide Musardo.
Ama la cosmetica, la cucina (soprattutto quella etnica), il vino rosso e la musica elettronica.
Quando non è dietro ai fornelli lo troverete con un libro o con una reflex in mano.