by night, Turin

Aperitivo a base di pane e meraviglia da BŌL house a Torino

Aperto da qualche mese in via San Francesco da Paola 4b, a ridosso della centrale via Po, BŌL house sta portando all’attenzione dei palati torinesi una gustosa combinazione culinaria, a metà tra la breadbowl inglese e la clam chowder americana, una zuppa di pesce servita dentro un panino. La filosofia di BŌL è semplice e sfiziosa: ingredienti curati dentro, un pane artigianale eccellente fuori – prodotto da un panificio nelle Valli di Lanzo con sola farina 00, acqua, lievito madre, un pizzico di sale e un filo d’olio.

Le BŌL hanno due dimensioni: grandi, per le portate principali, o piccole per le degustazioni, sia dolci che salate. Il consiglio di noi di Nuok è quello di provare quest’ultima versione – da 5 o da 10 miniporzioni a seconda della fame che avete – durante l’orario dell’aperitivo. Una birra, un calice di vino o un vermouth bianco saranno accompagnatori perfetti per provare questi scrigni di sapori, che variano di volta in volta. Fatevi raccontare le variazioni del giorno. Noi abbiamo provato le piccole BŌL, ad esempio, con una goduriosa farcitura di mortadella, vitello tonnato, tomino e barbabietola, gorgonzola e noci. Sfizioso e conviviale, e soprattutto soddisfacente sia per la pancia che per il portafoglio.

Infine, il locale è amichevole, con piante alle pareti, parquet e tavoli che condividono lo stesso legno, e sedie che hanno una punta di verde chiaro molto divertente. Torneremo sicuramente, per esempio per assaggiare uno dei piatti collegati a una delle nostre parole: la BŌlpo – con polpo, patate e pesto.

* * *

Questa segnalzione è stata curata da Alice Avallone.
Viaggia, scrive e insegna. A volte anche contemporaneamente.
Nel tempo libero, si occupa con orgoglio di etnografia digitale.

Tags