by night, lannon

A tutta birra tra le microbirrerie del Beer Mile a Londra

A Londra, a sud del fiume, nella zona di Bermondsey, vicino alla stazione di London Bridge, c’è il cosiddetto Beer Mile. Chiamato così perché nel giro di un miglio, anzi quasi due adesso, qui si raccolgono una quindicina tra microbirrerie e negozi di birra. I locali – alloggiati sotto i vecchi archi della ferrovia – sono molto basilari, fedeli alla loro natura di luogo dove la birra si fa. L’illuminazione è scarsa e i tavoli di legno grezzo appoggiati sulla segatura occupano ogni spazio rubato ai grossi fusti di metallo brillante dove riposa la birra. Qui l’odore forte del luppolo e le chiacchiere dei mastri birrai accompagna il rumore dei bicchieri. A volte, in un attimo di silenzio, però, potete sentire il suono della birra spillata o un vostro vicino che schiocca la lingua soddisfatto.

I locali sono frequentati da uun pubblico molto vario: gruppi di amici impegnati in pub crawls, amanti della birra spagnoli o tifosi del Millwall in attesa di andare allo stadio. La proposta di birre a disposizione può soddisfare ogni palato; infatti, potrete provare una stout migliore della Guiness da Anspach and Holbach, una IPA dal sapore intenso da Brew by Numbers o una delicata Pale Ale adatta alle giornate estive da FourPure.

Non esitate a chiedere consigli; se non troppo impegnati, i mastri birrai sono ben felici di aiutarvi nella scelta. In quanto al mangiare, non offrono una gran selezione, solitamente patatine, noccioline o pork scratching (cotenne di maiale fritte) perché la birra deve essere la sola protagonista.  

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Marina Falbo.
Vive a Londra, nonostante tutto. Ama nuotare, leggere, il caffè, la pizza, l’IPA e il mare d’inverno.
Viaggia appena può e a volte prova anche a scriverne.

Tags