coffee time, rroma

Il caffè ai tre cioccolati di Said a San Lorenzo, Roma

Nelle zone vicine alle università tutto quello che si chiede a un bar è la velocità. Agli studenti in pausa tra una lezione e l’altra non interessa bere un buon caffè, ma riuscire a berlo prima che la lezione ricominci. Potrà sembrare strano, quindi, trovare un posto come Said dal 1923 proprio nel quartiere San Lorenzo, a due passi dalla Sapienza.

Said è una fabbrica di cioccolato bella da vedere, da toccare e da annusare, con tutta la lentezza di chi ha deciso già che a lezione non ci andrà. Qui la pausa caffè si trasforma in una caccia al tesoro alla ricerca del cioccolato fuso che viene messo sul fondo della tazzina (e di lato, e sul piattino, e un po’ ovunque). Si può scegliere la cioccolata al latte, bianca o fondente. O tutte e tre, come abbiamo fatto noi. Se siete ancora più golosi, però, potete comporre la vostra cioccolata calda personalizzata, scegliendo il tipo di cioccolata tra fondente, latte e gianduia e un aroma a scelta tra peperoncino, zenzero e cannella.

Prima di andare via, vi consigliamo di fare un giro nel locale per scoprire i macchinari d’epoca con cui si faceva il cioccolato nel secolo scorso. Se questa passeggiata vi metterà fame, da Said potrete anche cenare, assaggiando piatti come letagliatelle al cacao o il maiale brasato al porto e cioccolato. E infine, non dimenticate di assaggiare i cocktail al cioccolato come il Chocolate Martini o il leggendario, densissimo, caloricissimo liquore al cioccolato di Said.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Livia Di Giammatteo.
Prende molti treni, tutti all’ultimo secondo.
È convinta che non ci sia differenza tra il profumo della felicità e quello dei carciofi fritti.
Ama muoversi, ma alla fine torna sempre a Roma.