coolture, vilnjus

Sembra un bacio ma non è: street art a Vilnius

Pylimo Street: una strada centrale ma non troppo che vale la pena di essere percorsa. A farla da padrona la street art che, in questo quartiere, attrare turisti e curiosi che non possono fare altro che rimanere incantati da questa splendida arte. Tra i vari,i muri di un noto pubospitano un’alternativa a quella che potrebbe sembrare una rivisitazione del cosddetto bacio mortale di Berlino. 

Make Everything Great Again è il nome di quest’opera all’esterno del famoso locale Keule Ruke, progettato dall’artista e grafico lituano Mindaugas Bonanu. I due personaggi leader mondiali, facilmente riconoscibili quali Vladimir Putin e Donald Trump, non scambiano però un semplice bacio. Ebbene sì, i due si abbandonano a quello che, nel gergo, viene definito soffietto, nel mentre il Presidente Trump fuma guardingo uno spinello.

Forse pochi sanno che, però, quella attuale non rappresenta purtroppo la versione originale. Il murales, ideato dal proprietario del ristorante Dominykas Čečkauskas il quale ha commissionato i lavori nel 2016, è stato distrutto poco dopo la sua inaugurazione. La sua prima realizzazione prevedeva infatti l’emulazione del famoso bacio dell’East Side Gallery di Berlino, opera di Vrubel, che ritrae Brežnev e Honecker. Dalla Russia arrivando in America, questo murales ha fatto da subito il giro del mondo: emittenti locali e nazionali, media internazionali come la BBC ed Esquire e quelle d’oltreoceano non hanno infatti risparmiato commenti sull’accaduto. Il primo cittadino di Vilnius? Šimašius ha dichiarato che in città non esistono censure, quindi ognuno è libero di esprimersi anche attraverso i murales.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Eleonora Tricarico.
Brucia il caffè, dorme poco e scrive tanto. È una backpacker incallita e una instancabile copywriter.
Tra un post su Instagram e l’altro, sogna una giornata di 46 ore. Il suo motto? Sempre on the road. Qualcosa va storto? Let it be!

Tags