let's eat, nuok

La Egg White Frittata di Rabbithole a Williamsburg, Brooklyn

Ve l’avevamo raccontato nella nostra guida su New York, Rabbithole è un locale di Williamsburg da Alice nel Paese delle Meraviglie: specchi, lampadari in ferro battuto, porte di legno consumato, mattoni a vista e tavolini con le zampe. Il tempo si è fermato, e non è solo un modo di dire; e soprattutto, qui non spunterà nessun Bianconiglio ansioso a gridare è tardi, è tardi, è tardi. Tutto è rilassato, dunque prendete posto e iniziate a dare un’occhiata al menu.

I grandi classici americani ci sono tutti, dalle eggs benedict (la nostra versione preferita è la norvegese, con salmone affumicato) alla steak and eggs, insalatina in salsa di peppercorn, patate al forno, uova sbattute e un bel filetto di carne al pepe verde. Ma a colpire la nostra attenzione è la Egg White Frittata, ripiena di asparagi, scalogno, pomodoro, mandorle e cheddar – servita nel suo padellino di cottura con un pezzo di pane abbrustolito. Come è facile immaginare, l’ingrediente principale è l’uovo, ma senza tuorlo: l’impiego di soli albumi fa sì che la consistenza di questa frittata risulti molto delicata al palato e piuttosto leggera nonostante la quantità abbondante.

A proposito di uovo, segnaliamo anche l’Egg Sandwich, con l’aggiunta di pancetta speziata, formaggio svizzero, marmellata di pomodori e basilico fresco su una focaccia fatta in casa. Parecchio sfizioso, e super-proteico. Per un brunch americano che si rispetti, fatevi servire anche del caffè lungo o una spremuta fresca, e sarete pronti per continuare la vostra giornata nel quartiere di Williamsburg.

* * *

Questa segnalzione è stata curata da Alice Avallone.
Viaggia, scrive e insegna. A volte anche contemporaneamente.
Nel tempo libero, si occupa con orgoglio di etnografia digitale.

Tags