coffee time, nuok

Il burroso kouign-amann di PAPER Coffee a New York

Negli ultimi tempi a New York c’è un dolce inaspettato che riempie le vetrinette delle caffetterie: il kouign-amann. Si pronuncia quinamon, ed è un dolce tradizionale che arriva dalla Bretagna, più precisamente dal porto bretone Douarnenez. La versione originale è una torta vera e propria, ma nei bar viene servita la versione più piccola, simile a un croissant. Il più buono si trova al 44 W della 29th Street di Manhattan, al PAPER Coffee, collegato al MADE Hotel e aperto anche a chi non soggiorna in albergo.

Una crosta croccante e caramellata all’esterno lascia il posto a una sfoglia friabile e tenera all’interno; lo zucchero di canna fa sì che abbia un sapore più profondo di qualsiasi croissant, sembrando quasi melassa. La forma ricorda una rosa, dove si alternano strati di pasta laminata di burro salato e zucchero. È durante la cottura che l’umidità tra gli strati di burro si trasforma in vapore, sollevando e separando la pasta in fiocchi distinti. Non pensate sia troppo stucchevole… in realtà, una volta provato, non ne avrete mai abbastanza!

Accompagnatelo con un cortado (o un iced-latte se il tempo lo permette) e se volete, fermatevi a lavorare un po’ qui con il vostro computer: l’ambiente è accogliente e allegro, il wifi è libero da password e nessuno vi metterà fretta. Unica avvertenza: si paga solo con carta di credito. Il PAPER dalle 7 di mattina alle 5 di pomeriggio è bar, dopodiché – dopo un’ora di pausa – cambia pelle e fino alle 11 di sera è wine bar.

* * *

Questa segnalzione è stata curata da Alice Avallone.
Viaggia, scrive e insegna. A volte anche contemporaneamente.
Nel tempo libero, si occupa con orgoglio di etnografia digitale.

Tags