udin, wish list

I formaggi “con il cuore” di Plodar Kelder a Sappada

Per chi non lo sapesse, Sappada è una località incastonata tra le montagne del Friuli (del Veneto fino a poco tempo fa), che in inverno si trasforma in una meta sciistica molto gettonata: le vette frastagliate, le proposte gastronomiche, le facciate particolari e i suoi sentieri vi faranno dimenticare il trambusto della città in qualsiasi momento dell’anno. Ed è proprio qui che si trova Plodar Kelder, una piccola realtà il cui nome significa “Cantina di Sappada” nel dialetto locale.

È la latteria di due sorelle, Marta e Sara, che da diversi anni portano avanti questa storica attività a conduzione familiare. Entrambe seguono con tanta dedizione la lavorazione e la stagionatura di formaggi e latticini, sia vaccini che di capra, mentre il padre – norcino – si occupa di salumi e insaccati e della loro affumicatura. Il risultato è un prodotto di altissima qualità, in cui la passione è tangibile sin dal primo morso.

Plodar Kelder è a Sappada Vecchia, in Borgata Fontana. Annesso alla latteria vi è uno spaccio, dove potete acquistare i loro formaggi – come latteria fresco e stagionato, caciotte con fiori eduli o erbette, ricotta affumicata o la Saurnschotte (ricotta acida insaporita con dragoncello) ma anche yogurt, affettati e altri prodotti tipici. Entrando dalla porta adiacente al negozio trovate un ambiente piacevolmente arredato con tavoli e sedute in legno, a ricordare una baita di montagna. Fermatevi per pranzo o per un aperitivo, ordinate un tagliere, una buona birra artigianale e degustate le loro specialità: ne rimarrete soddisfatti, parola di Nuok!

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Marta Gerbino.
Ama il cibo, i viaggi e le storie con la S maiuscola.
Quando non scrive, si diverte a creare dolci dal gusto hygge.
Il suo canale Instagram è @martagerbino.