coolture, valensia

I murales nel Barrio del Carmen di Valencia

Prendete il cuore di una città, una bomboletta spray e la creatività di un’artista dalla mente vivace. Così è il Barrio del Carmen di Valencia. Nel Carmen i murales sono l’essenza del quartiere e di un’espressione artistica che regala un tocco di modernità alle stradine del centro storico di Valencia. I protagonisti? Artisti locali, spagnoli e internazionali, che usano i muri della città come meravigliose tele. E il valore principale che vige è il rispetto: rispetto per la città, rispetto per le opere degli altri artisti, rispetto per la libertà di espressione.

È un ordine colorato quello dipinge Valencia e non è difficile imbattersi in murales carichi di ironia, critica alla società e, perché no, anche di romanticismo. Tra questi noi di Nuok abbiamo scoperto i toni avvolgenti della Calle Moret. Il claim di questa stradina a due passi dalle Torri di Serranos è “Hay calles de paso, y una calle donde todo pasa”. E cosa succede in questa stradina di così particolare? Un bacio. In una calle degradata è un bacio a riportare la primavera: un’istantanea rubata ai tornelli di London Bridge, che il fotografo Antonio Calza ha deciso di regalare alla mini versione valenciana della East Side Gallery di Berlino.

Un bacio è l’inizio e la fine di tutto. Lasciamo baci ai terminal degli aeroporti, nelle sale d’attesa, dai finestrini di un treno, tra le onde del mare, quando non ne possiamo più di litigare e c’è bisogno di una tregua. Ecco il murales più social di Valencia.

* * *

Questa segnalazione è stata curata da Melania Armento.
Vive con la testa tra le nuvole e un piede tra Spagna e Italia.
Viaggia appena può, scrive (per lavoro e per passione) e non rinuncia mai a una buona pizza.

Tags